8.26.2008

Frank Zappa - Tengo Na Minchia Tanta

Dall'album Uncle Meat, del 1969 (sì è proprio il 69), uno dei pezzi più demenziali e provocatori del repertorio Zappiano, ogni volta che lo ascolto rido di gusto. Scritto da Zappa e dall' amico, giornalista musicale, Massimo Bassoli, a cui la fa anche cantare; Tengo na minchia tanta, ci fa ulteriormente capire che Zappa è capace, e sarà capace di suonare, di dire e dissacrare di tutto e di più.

Come on baby suck my fire!

7 commenti:

3fix ha detto...

Ciao a tutti e grazie per il bentornato. Dovevo tornare dopo ma sono venuto prima. Ho fatto un viaggio mistico - religioso in cui ho percepito tutta la mia assenza... ma voi sapevate che pasta e fagioli sballano di brutto?!

silvano ha detto...

Lo adottiamo come nuovo inno nazionale?
Pasta e fagioli? Ne hai un pezzo?

Elsa ha detto...

pasta e fagioli...sono un mixxxxxxx
che ti fanno na panza tanta!!!

Elsa ha detto...

come va con i fagioli??'hhihihiiihii
ti aspetto perla.

3fix ha detto...

@Silvano: ok!
@Elsa: Dici?!

wilson ha detto...

Ce l'ho sullo shuffle.

Grande

3fix ha detto...

@Wilson: Ottima idea... il mitico Zappa!